Venerdì 14 Settembre 2007

Bisognava esserci venerdì 14 Settembre 2007 all'apertura del concerto organizzato dai "SIFOIî" per festeggiare i loro primi 140 anni!
Certo è che se ci si ferma a pensare ti vengono i brividi: 140 anni! Un numero che ti mette soggezione!
In quell'anno Wagner compose "Tristano e Isotta" mentre Marx pubblicò le sue prime 1000 copie de "Il Capitale" un libro che ha influenzato
la vita di milioni di persone e che ha cambiato per sempre il corso della storia. Vi nacque Luigi Pirandello e vi morì Charles Baudelaire.
Napoleone III con líImperatore Massimiliano organizza una spedizione in America mentre Garibaldi (dopo il doloroso "obbedisco")
a sua volta ne organizza una a Roma dove però viene sconfitto e fugge in Toscana. In seguito, viene catturato e arrestato a Sinalunga.
Pensare che "I Sifoi" c'erano già quando fù inventata la radio. C'erano già da 33 anni quando cambiò il secolo:
il '900 e poi anche quando arrivò il millennio: il 2000! Superarono la prima e la seconda guerra mondiale. Videro affondare il Titanic.
Piansero per i morti del Vajont. Accidenti! Davvero incredibile pensare a quale e tanta storia è trascorsa sulle note de "Sifoi de Butanuc".
Persone che hanno viaggiato attraverso lo spazio e il tempo per poi arrivare sino a noi.

Fatto sta che loro venerdì sera erano lì, schierati nel loro caratteristico vestito a festa come tante e tante volte li abbiamo visti
esibirsi nel nostro paese. Purtroppo, e troppo spesso, non ci facciamo più caso, talmente siamo abituati ad averli "tra i piedi", tra le feste,
sagre e sfilate varie! Però noi tutti dovremmo davvero fermarci e riflettere: loro sono "I Sifoi" quelli che un bel giorno di 140 anni fa
Pietro Foglieni fondò!

Torniamo a venerdì! Loro sono lì, ma subito si capisce dai loro sguardi che non è una serata come tutte le altre: gli occhi fissi,
la tensione sul viso, un po' di sudore che l'adrenalina traccia sulle loro mani.
Una emozione che non sanno nascondere e che si trasmette contagiosa anche a noi.

Il concerto inizia. Omaggio a "Madonnina dai Riccioli d'Oro" e "Inno alla Gioia" "Chiesetta Alpina", "Và Pensiero", "Ave Maria dei Poveri".
E mentre loro suonano tanti e tanti sono i pensieri che passano per la testa: il primo è che è proprio un peccato
per chi non è venuto qui stasera ad ascoltarli! E poi subito un altro che è invece davvero una fortuna essere lì. Sapete? Sono orgogliosa
di quello che loro fanno e soprattutto di quello che loro rappresentano! Sono fiera di pensare che la folla riconosca la gente di Bottanuco
guardandoli ed ascoltandoli! E di colpo tanti sacrifici e privazioni passano in secondo piano. Si, perchè non è facile essere la loro fidanzata,
moglie o figlia! Tutti i venerdì a scuola. Parecchi sabati e domeniche in giro per tourneé.
Loro in giro a suonare e noi a casa aspettando un loro ritorno nel cuore della notte. No! Non è facile. Dividere la nostra vita e le nostre solitudini
con il loro dovere verso "I Sifoi" e la loro passione verso la musica. Un'amante sibillina contro cui nulla puoi perchè armi non hai per combatterla.
Non ne capisci la forza e l'energia. Una dedizione totale che attrae i "Sifoi-Nauti" e li spinge a continuare una tradizione in cui credono,
ma che certo è anche un patrimonio di tutti noi.
No, non ne sono contenta! Certo! Ma venerdì sera ero fiera di vederli suonare e questo ha rasserenato non poco il mio animo.
Ero emozionata e felice per loro. Ero entusiasta e allegra per me.

Venerdì 14 Settembre 2007: un giorno da ricordare.
Non da meno però il "Coro dell'Innominato" di Vercurago. Una seconda metà del concerto più intima e raccolta ma di certo
non meno suggestiva e rievocativa, caratterizzata da un repertorio a tratti inedito, con canti di montagna, religiosi e popolari, un susseguirsi
di melodie proposte con grande impegno e bravura.
Da menzionare soprattutto "La Montanara" e "Signore delle Cime" eseguite con grande bravura e sentimento. Contorno ideale ed indovinato
anche per iniziare i festeggiamenti per i 100 anni della nostra parrocchia. E quando ci capita più?

La festa dei "Sifoi" è poi continuata sabato pomeriggio e tutta domenica. Ma qui non ne parlo perchè ben documentata
nel nuovissimo e bellissimo sito dei "SIFOI" - https://www.isifoi.it.

Così vi costringo a visitarlo! ^_^ Ne vale la pena!

W i SIFOI!!!
23-09-2007 di Elisa Pagnoncelli
Torna a Pensieri e Parole

Il Gruppo | Lo strumento | Repertorio | Archivio storico | Galleria | Calendario | Contatti | Home
Copyright I Sifoi - Tutti i diritti sono riservati | Note d'uso e privacy
P.IVA 02968720165